Eventi

A settembre ritornano i “Lunedì letterari”

Nel mese di settembre ritornano “I lunedi letterari”, quest’anno alla XIX edizione.

Lunedì 2 settembre, alle 18.00, presso la Scuola di ceramica in via alla Massa, si parlerà di “43 poesie per Genova”. All’immagine deturpata di Genova, rappresentata nel mondo dopo il 14 agosto 2018 da un ponte miseramente amputato, si contrappone l’immagine della bellezza della città, nei suoi molteplici aspetti, proposta dai maggiori poeti italiani - da Campana a Gozzano, da Sbarbaro a Montale, da Caproni a Conte - che ad essa si sono ispirati rappresentandone in versi immortali il paesaggio e l’anima attraverso il Novecento.

Lunedì 9 settembre, alle 18.00, presso l’Ufficio Informazioni Turistiche I.A.T. in piazzale Marinetti,  si terrà l’incontro sul tema “Scrivere per far ridere”. Dai poeti comico-realisti del Medio Evo alle parodie dei poemi epico-cavallereschi del Pulci e del Tassoni per giungere ai testi umoristici di Achille Campanile ed Ennio Flaiano, di Italo Calvino e Carlo Emilio Gadda e infine alla comicità dichiarata di Paolo Villaggio e di Stefano Benni, si passa in rassegna il versante poco noto e poco considerato della letteratura comica italiana.

Lunedì 16 settembre, presso il Golf club in Località Carpineto, alle 18.00, vi sarà un incontro con Lorenzo Licalzi al quale seguirà una cena (è necessaria la prenotazione).

Le presentazioni critiche saranno del professor Francesco De Nicola, docente di Letteratura italiana contemporanea nelle Università di Genova e di Granada. Letture di Arianna Comes e Fabio Contu.

Per informazioni e prenotazioni: 019 480500 - 347 5860648.